We are …

Scritto da un professionista (30 anni nella sanità):

“Tra tutti i vaccini, che ho incontrato nella mia vita
(difterite, tetano, morbillo, rosolia, vaiolo, epatite, meningite e tubercolosi), e vorrei aggiungere l’influenza e la polmonite…
Non ho MAI visto “un vaccino” che mi avrebbe costretto a indossare una mascherina e di mantenere le distanze allo stesso tempo, ANCHE se sono completamente vaccinato.
Non ho MAI sentito parlare, né nell’ambito dell’istruzione né nella mia vita professionale, di un vaccino in cui la malattia può essere diffusa anche dopo la vaccinazione.
Non ho MAI sentito parlare di “premi, sconti o incentivi” in relazione alle vaccinazioni per coloro che si vaccinano.
E non ho MAI assistito a discriminazioni per coloro che non l’hanno fatto.
Non ho MAI visto un vaccino minacciare le relazioni tra familiari, colleghi, vicini e amici.

Non ho MAI visto un vaccino che minacciasse il sostentamento, il lavoro o la vita di altri.

Non ho MAI visto un vaccino che consentisse a un dodicenne di scavalcare il consenso dei genitori o che allontanasse i familiari dai loro cari nelle case di riposo.

Dopo tutto quello che ho elencato sopra,
Non ho mai visto un vaccino come questo, che discrimina, divide e condanna…

È un vaccino potente, vero?

Perché fa TUTTE queste cose, tranne quella per cui dovrebbe essere progettato

Se continuiamo ad avere bisogno di un richiamo dopo la vaccinazione e se abbiamo ancora bisogno di un test negativo dopo essere stati completamente vaccinati e se abbiamo ancora bisogno di indossare una maschera dopo essere stati vaccinati e se abbiamo ancora bisogno di essere ricoverati dopo essere stati vaccinati e se ci ammaliamo anche se siamo completamente vaccinati,

ALLORA probabilmente
prima o poi ce ne accorgiamo:

“È arrivato il momento di ammettere che siamo stati ingannati”.

Frank Köstler