Terrazza Vega

25.06 Spazio Aereo w/ Crispy pres: Sofrito, Flamingods, ZULI & Sequoyah Tiger

SIDERALIS FESTIVAL

Sofrito: Tropical Discotheque
Flamingods
ZULI
Sequoyah Tiger


Sabato 25 giugno
h. 21 | 10 € con tessera ARCI a 5 euro

Facebook Event

Sideralis Festival, gran finale: 4 act che illuminano l’universo sonoro post globale, tracciando le coordinate ideali degli anni a venire tra synth pop, techno, tamburi berberi, hip hop, space rock, sonorità afro-caraibiche e sudamericane!

SEQUOYAH TIGER – live concert

Sinestesie sintetiche: pop costruito per voce e elettronica minima fatta di ripetizioni ritmiche, sfasamenti e loop armonici in forma di immagini oniriche, parole capaci di donarti quella sensazione di felice confusione che si prova quando un ricordo non si distingue da un sogno.
Sequoyah Tiger è il suo progetto musicale solista di Leila Gharib, producer italiana di base a Verona. Dopo l’esperienza nel trio indie Bikini the Cat, nel 2008 co-fonda il gruppo di performing arts BAROKTHEGREAT, formazione nella quale indaga le possibilità espressive del suono legato al gesto coreografico. Debutta come Sequoyah Tiger per la seminale label tedesca Morr Music (già casa di MS. John Soda, Múm, The Go Find, Lali Puna). Un progetto che prende spunto tanto da generi tradizionali quanto dalla sperimentazione pop contemporanea, nella migliore tradizione della sua prestigiosa label. Il suo EP di debutto “Ta-Ta-Ta-Time” è uscito il 1 Aprile 2016 e potete ascoltarlo qui. Qui invece il primo video dell’artista scaligera “Hey Paul Anka”.

ZULI – live electronics

ZULI: ipnosi elettronica egiziana. Membro fondatore di Kairo is Koming, figura chiave della nuova scena elettronica sorta dalle acque del Nilo, Ahmed El Ghazoly con il suo progetto innonda le sonorità di cui le strade e i club del Cairo tracimano, attirando raffinatamente tutta l’elettronica occidentale in un seducente dedalo mentale. Un arabesco sonoro composto da melodie antiche, tribali, che incontrano la metropoli globale e i ritmi dei tamburi berberi si confondono tra l’hip hop e la techno.
Ahmed El Ghazoly , pioniere dell’elettronica egiziana, attivo in innumerevoli progetti, è producer e curatore di VENT, una delle più importanti rassegne di eventi live degli ultimi anni al Cairo, ospitando live act internazionali. Recentemente ha collaborato con artisti come Lee Gamble, M.E.S.H., Sarah Miles e Basic House.

FLAMINGODS – live concert

Cosa vuol dire mantenere insieme la world music, il rock ’70 e la semplicità del pop odierno? La risposta arriva da 5 ragazzi che si incontrano in Barhain e incominciano a fare musica con strumenti collezionati da tutto il mondo: questo gruppo di ragazzi inglesi dimostra con i loro live la propria capacità di fare una sintesi perfetta tra space rock e la musica etnica in un paesaggio psichedelico globale, da cui emerge una predilezione particolare per le percussioni africane, i ritmi sostenuti e arrangiamenti musicali semplici ma efficaci dal sapore esotico ed alieno.

SOFRITO – Hugo Mendez dj set

Tropical Discoteque. Fiesta Angola. Haiti Direct. African Disco Power; questi alcuni dei titoli dei dischi pubblicati dall’etichetta londinese Sofrito, di cui Hugo Mendez è anima e fondatore.
Cresciuti infiammando le notti della East London degli anni 00, questo collettivo di dj ha riscritto la storia del groove mondiale recuperando dagli archivi di produzioni musicali caraibiche, africane e sudamericane degli anni ’60 e ’70 originali suoni vintage che – attraverso le loro ristampe – diventano pura contemporaneità grazie ad un preciso lavoro di mixaggio e post produzione. Ritmi latini, calypso funk, psichedelia africana e percussioni sudamericane si fondono in dj set leggendari infiammando la notte del mondo.

Comunicazione riservata soci ARCI

c/o Terrazza Vega, Piazza Auriga, Via delle Industrie 17
in caso di maltempo l’evento si terrà presso Spazio Aereo